RealMeteo 5

RealMeteo 5 5.5.5

RealMeteo permette di visualizzare automaticamente le Previsioni e le Risorse Meteo scelte durante le impostazioni iniziali.

RealMeteo permette di visualizzare automaticamente le Previsioni e le Risorse Meteo scelte durante le impostazioni iniziali.

Vorreste dotare la vostra attività commerciale di un monitor che visualizzi le immagini meteo trasmesse dai principali satelliti, costantemente aggiornate? RealMeteo e' la soluzione ideale per alberghi, centri commerciali, hotels, stazioni, areoporti, rifugi di montagna e porti. Provatelo GRATIS.

RealMeteo e' un browser automatizzato, dello stesso tipo di internet explorer, ma che a differenza di questo, si connette ad internet da solo tramite il tuo provider agli orari prestabiliti, scarica le immagini meteo aggiornate e si disconnette, e poi proietta le immagini in sequenza, fino alla prossima connessione.

Non occorrono operazioni manuali. Dopo la prima impostazione, tutto funzionerà in maniera completamente automatica.

E' possibile caricare anche 10 immagini personali (tipo le foto, i loghi, i brand della vostra azienda) che verranno proiettate in coda alle immagini meteo. Questo rende RealMeteo un media accattivante per il pubblico, ma con un buon ritorno pubblicitario per chi lo espone.

La caratteristica più importante è la completa automazione, cosa che non si trova in nessun browser internet.

RealMeteo5 diventa in via sperimentale, anche un browser per le previsioni di Meteonetwork, o meglio, consente di visualizzare le carte dei modelli WRF-GFS MODEL. Basta selezionare una mappa per vedere le successive 8. Le serie di mappe supportate in via sperimentale sono leggibili sul sito di Meteo Network.

RealMeteo 5

Download

RealMeteo 5 5.5.5

— Opinioni utenti — su RealMeteo 5

  • lpautas

    di lpautas

    "RealMeteo è lo stato dell'arte per le previsioni meteo su internet."

    Mi piace lo trovo molto utile per la nostra piccola sede di protezione civile. Abbiamo sempre il meteo in evidenza, in m... Altri.

    commentato il 11 gennaio 2016